Sì è possibile, nonché molto più semplice che con la sola volontà o altre tecniche o dieteperdere peso e giungere al peso ideale, in tempianche molto brevi.

Ovviamente il regime alimentare diventa parte integrante del percorso, solo che l’individuo lo seguirà con molta più facilitàe spesso anche spontaneamente, quindi dimagrirediventerà naturale, senza gli auto sabotaggi classici di un regime di sola dieta.

L’ipnosi, è semplicemente uno stato di rilassamento profondoo meditativo, guidato da un esperto, al fine di suggestionare positivamente il subconsciodella persona per l’ottenimento di risultati nuovi e potenzianti, bypassando il suo cervello critico o logico , governato dall’emisfero sinistro.

Quando una persona ha associato al cibola sensazione di piacere, associazione assolutamente  facile ed immediata sin dalla fase neonatale, per il semplice necessario contatto emozionale e di dipendenza dalla madre nell’atto di venire nutrito, spesso ricorre al continuo bisogno di rivivere quella gratificazionemomentanea, per risvegliare le emozioni appaganti di quei momenti.

A volte, viceversa, c’è la ricerca di quei momenti di appagamento che avrebbero dovuto “nutrire” in tutti i sensi il neonato, e che forse non sono arrivati o vissuti in modo positivo. I motivi possono essere molteplici, esempio le preoccupazioni della madre, il suo distacco emozionale dal bambino, il vivere l’allattamento, sia al seno che al biberon, come una perdita di tempo nel suo iter familiare, lavorativo o di qualsiasi genere, le tensioni nel rapporto di coppia, e infinite altre possibili motivazioni.

Quindi la ricerca compensativa del cibo diventa un bisogno per riprendersi quanto non è stato ricevuto al momento opportuno.

A volte la mente è più sottile e associa, o àncora, detto in gergo tecnico, esperienze emozionali forti al cibo, alla gratificazione ricevuta in un momento particolare, dove il cibo era presente come corollario.

Ci sono molti aspetti con cui la persona va a ricercare attraverso il ciboquella gratificazione mancante in un periodo particolare di vita, ma poi, spesso, il gesto di portare il cibo alla bocca, di gustare il transitorio beneficio delle papille gustative, connesse  al rilascio di endorfine da parte del cervello, diventa un’abitudine, una vera dipendenza dal cibo.

Ecco che si innesca un meccanismo che continua a far percorrere al subconsciolo stesso iter, gli stessi percorsi neuronali, le stesse abitudini che diventano deleterie e portano la persona ad accumulare kg su kg, fino a giungere ad un pesoin cui non si riconoscono più.

Qui l’ipnosi gioca un ruolo fondamentale di aiuto e supporto, per la rottura dello schema emozionale e mentale ed il raggiungimento di qualsiasi obiettivo, così anche del peso ideale.

Con l’ipnosi, il subconscio, risponde come un bambino preso dolcemente per mano e invitato a immaginare di divertirsi salendo sul cavallo bianco di una bellissima e colorata giostra, con tanti altri bambini sorridenti e gioiosi, mentre si gode il momento, e si dimentica di qualsiasi altro pensiero o situazione, e per il quale ciò che immagina diventa realtà.

Vive quel momento e non sente, non vede e non prova altro che quello stato di gioiae benesseredimentico di tutto il resto che lo circondava o turbava precedentemente.

L’aspetto più interessante è che il Subconscio trattiene in modo chiaro questa memoria, come un’esperienza vissuta intensamente e la sovrascrive, facendola diventare una pietra miliare, il nuovo punto di riferimento per le future esperienze e abitudini, quando suggestionato dall’ipnotista a sostituirla con le precedenti esperienze negative.

Così l’ipnosi, ben altra cosa rispetto ai fuorvianti esempi da palcoscenico di spettacoli televisivi preconfezionati, in cui gli ipnotizzati sono invitati a simulare il verso della gallina, si occupa di attivare nel subconscio del cliente le risorse già esistenti nella persona e di potenziarle per dare nuovi risultati performanti alla persona, di creare nuove esperienze positive immaginate e vissute come reali così da creare nuovi percorsi neuronali per permettere alla persona di liberarsi delle vecchie abitudini ed istallare quelle nuove.

L’ipnosi, è uno stato naturale dell’essere umano in stato di rilassamento profondo, così come in pre-sonno, post risveglio, o nei momenti in cui si assenta dal momento presente e si immerge nell’immaginare o ricordare situazioni diverse dal momento attuale.

Viene definito stato alterato di coscienza, prendendo come riferimento lo stato “non alterato” come quello in cui la persona è attiva in modo reattivo, anche se in realtà la scienza ha provato che l’individuo è governato quotidianamente per l’85% da scelte dettate dalle emozioni e dalla parte subconscia.

In Italia l’ipnosi è rimasta per lungo tempo appannaggio solo della categoria medica, degli psicologi e psichiatri, che chiaramente possono fare diagnosi e terapia, per fortuna il campo dell’ipnosi, si sta allargando, diventando strumento disponibile per la persona comune, che può essere semplicemente guidata, senza terapia o diagnosi, (secondo la legge), a potenziare il proprio stato di benessere e le proprie risorse.

L’ipnosi quindi, in quanto stato naturale, che ci riconnette con il nostro subconscio, con il nostro sapere e vissuto emozionale, è in grado di intervenire in qualsiasi ambito di vita, trasformando il rapporto vissuto col cibo, così come con i familiari, genitori, coniugi, con i colleghi e capi nel business, e prima di ogni altra cosa con se stesso.

Amo utilizzare questo claim : “ INAMORATI DI TE STESSO”.

Da sempre, nella storia ancestrale dell’uomo, le vere trasformazioni profonde di vita, le guarigioni spiritualie spesso anche fisiche, sono avvenute in stati alterati di coscienza.

Gli sciamani, i curanderos, i guaritori delle popolazioni aborigene, così come nelle evolute civiltà babilonesi ed egizie, solo per citarne alcune, si sono sempre utilizzati stati alterati di coscienza più o meno profondi e consapevoli per ottenere risultati e “guarigioni “ rapide.

Personalmente, come Ipnotista, quindi senza effettuare diagnosi o terapia, amo lavorare con stati alterati in cui la persona è consapevole di ciò che sta avvenendo e molto spesso interagisce durante la sessione parlando o muovendosi, connessa però principalmente con il suo emisfero destro, con la sua parte subcosciente.

In verità il mio background spirituale, i percorsi fatti e la consapevolezza che siamo esseri multidimensionali, mi ha portato a definire lo strumento che uso Ipnosi Spirituale,interagendo con i piani energeticie il piano quanticodove tutto è connesso, permettendomi di ottenere risultati, non solo rapidi, ma spesso anche strabilianti per me stessa oltre che per i clienti.

I miei percorsi sono brevi per ottenere il risultato o i risultati desiderati, con percorsi di 2/3 mesi, dove spesso le cose iniziano già a cambiare dopo le prime due sedute, poi naturalmente è molto importante che la persona sia seguita, guidata e supportata, nel suo percorso di trasformazione e rinnovamento del Se’, attraverso i nuovi avvenimenti, abitudini alimentari, relazioni personali e lavorative.

Le nuove abitudin ied azioni, sono spesso così naturali, che la persona tende a considerarle la nuova logica conseguenza, quasi dimenticando che ha compiuto una scelta di trasformazione all’origine del cambiamento, una scelta nuova diamore, riconoscimento  e rispetto di Se’, quella di investire energiae risorse economiche su se stessa e che questo è stato il primo atto di vero coraggio, la prima scelta per “Innamorarsi di se’ “.

Marina Ferrara è disponibile per percorsi di Hypno Coaching individuale o per gruppi privati o aziendali e per giornate Vip Intensive.

 

Marina Lavora principalmente con donne determinate, imprenditrici creative (e anche molti uomini) , che vogliono ottenere risultati nuovi e potenziare le proprie risorse, Innamorarsi di Se’ e attirare nuove relazioni e abbondanza in tutti i campi nella propria vita superando e trasformando le proprie credenze subconscie limitanti con il Metodo “Subconscious Rapid Reprogramming Method”

error

Continuando a navigare all'interno del nostro sito web, accetta l'uso dei Cookies. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close